Pittura a Venezia

di Redazione #Venezia twitter@gaiaitaliacom #Arte

 

Tre grandi mostre, Opera. I protagonisti del melodramma e Vittore Carpaccio. Dipinti e disegni a Palazzo Ducale e quindi Fabrizio Plessi. L’età dell’oro nella Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro con un’appendice al Museo Correr e in Piazza San Marco. Nuovi spazi aperti ai visitatori, con l’apertura delle Sale Reali al Museo Correr, la trasformazione in museo permanente di Palazzo Fortuny, la composizione di una nuova Quadreria a Palazzo Ducale, l’ampliamento del Museo del Vetro di Murano. Il consolidarsi delle attività in terraferma, le collaborazioni con i musei internazionali, la bellezza di Venezia e la gratitudine del mondo che si esprime con restauri e donazioni. La creazione di percorsi museali tematici dedicati: al Settecento, al contemporaneo, al cuore della città che è Piazza San Marco, ai musei delle isole in laguna.

Venezia è una città viva e mutevole. I suoi musei ne ricalcano la natura, custodi di un passato che mai smette di dialogare con il presente, ponendo interrogativi che aiutano a disegnare il futuro. I musei di Venezia custodiscono una stupefacente storia unica al mondo, che milioni di persone ogni anno vogliono vedere con i propri occhi, ma questo è solo uno dei loro compiti. L’immenso patrimonio museale è oggetto di cura e studio ed è anche soggetto che vive nel mutare dei tempi, del pensiero e delle arti.

 

(8 marzo 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: